Tag

, , , ,

12821344_1583705655286626_5642927578482448240_n

Presso il Santuario di Santa Maria Assunta a Muggia Vecchia si è svolta tra il 4 e il 6 marzo scorsi l’Assemblea Regionale Triveneta della Federazione Universitaria Cattolica Italiana. Un momento in cui i gruppi delle città in cui è presente la federazione (Trento, Padova, Vicenza, Treviso, Conegliano, oltre a Trieste) fanno il punto sul cammino percorso e da percorrere e si confrontano con un delegato della presidenza nazionale. Oltre ad essere, ovviamente, l’occasione per rivedersi tra fucini, raccontarsi e stare insieme in amicizia. Come infatti ha ricordato la segretaria nazionale, Nazarena Puracchio, la FUCI non vuole essere un gruppo chiuso di amici, ma un luogo aperto di amicizia, in cui la condivisione di un ambiente (l’università) e di un periodo della vita (lo studio in vista di una futura professione) è la base per costruire un solido rapporto. Quell’amicizia che – ha ricordato don Rudy Sabadin nella meditazione che ha offerto ai partecipanti in veste di assistente del gruppo FUCI di Trieste – univa tra loro i discepoli e ed era alla base della loro relazione con il Maestro. Da questa relazione di amicizia con Lui, la Chiesa e tutti i fedeli hanno tratto gli insegnamenti  che in tutte le epoche li hanno guidati e anche oggi li guidano (talvolta in opposizione al modo di pensare dei contemporanei). Citando poi alcuni brani tratti dalle Lettere di Berlicche di Clive S. Lewis don Rudy ha reso plasticamente i modi in cui la ragione può, secondo Tommaso, cadere nel peccato: vuoi in quanto non conosce ciò che deve o può sapere, vuoi perché non è efficace nell’influire sulla volontà dell’uomo. Di qui l’incoraggiamento a proseguire nel cammino di approfondimento e di ricerca per aderire alle verità custodite dalla fede della Chiesa (che presuppone il coltivare quel legame di amicizia con il Maestro).

Dopo la parte dedicata alla meditazione, l’Assemblea è proseguita con la condivisione delle tematiche affrontate e delle iniziative promosse nei singoli gruppi del Triveneto: per quanto riguarda l’attività del gruppo di Trieste, si segnala come sia stato organizzato assieme al Movimento Studenti di Azione Cattolica un percorso di orientamento per i ragazzi degli ultimi anni delle scuole superiori (denominato Facoltà di Scelta) che è stato molto apprezzato sia dagli studenti sia dalle guide e dai collaboratori che si sono resi disponibili per accompagnare le future matricole in università; è in programma inoltre un approfondimento sul tema dell’immigrazione.  E’ stata poi discussa la preparazione dei prossimi eventi nazionali (in particolare, l’Assemblea Nazionale, che si terrà a Chieti la dal 5 all’8 maggio prossimi): le riflessioni hanno riguardato il modo migliore per allargare i gruppi locali e rendere partecipi della nostra amicizia un numero sempre maggiore di studenti. L’Assemblea Regionale si è quindi chiusa la domenica mattina, con la Santa Messa a Muggia Vecchia presieduta dall’arcivescovo Giampaolo, che ha voluto affidare alla protezione di Maria l’impegno degli aderenti alla federazione (simbolizzato dalle tessere che ha benedetto e che poi sono state consegnate ai presidenti dei gruppi FUCI del Triveneto). Una federazione cui ha affidato un ruolo particolare nella nuova evangelizzazione, essendo coinvolta nell’approfondimento e nell’annuncio del pensiero cristiano all’interno del mondo accademico. Ringraziando dunque il Vescovo, don Andrea Destradi per l’ospitalità presso il Santuario e l’Azione Cattolica diocesana per il contributo logistico l’Assemblea si è chiusa con un lungo scambio di abbracci per un arrivederci a Chieti.

Annunci